CAMBIO DI COMANDO AL 4° REGGIMENTO ALPINI PARACADUTISTI

Cambio Comando al 4° Rgt Alpini Paracadutisti "Ranger"
Cambio Comando al 4° Rgt Alpini Paracadutisti “Ranger”

Si è svolta il 3 settembre scorso alla Caserma Duca, la cerimonia di cambio del Comandante del 4° Reggimento alpini paracadutisti “Ranger” tra il Colonnello Marco Manzone, uscente, ed il Colonnello Fulvio Menegazzo.  Alla cerimonia era presente il Comandante del Comando Forze Speciali dell’Esercito, Generale di Brigata Pietro Addis, insieme alle principali autorità civili e militari della città.

Il Colonnello Manzone ha lasciato l’incarico dopo oltre due anni di intensissima attività, che hanno visto il 4° Reggimento alpini paracadutisti impegnato sia all’estero, nei principali teatri operativi, così come in importanti esercitazioni bilaterali, ma soprattutto in Patria attraverso il continuo coinvolgimento in complessi ed articolati episodi addestrativi del comparto Operazioni Speciali della Difesa. Particolare menzione va anche alle attività di cooperazione condotte con le Forze Armate Statunitensi dell’Esercito e dell’Aeronautica ovvero con quelle degli eserciti francese e sloveno. Significativo altresì il contributo fornito dall’unità alle operazioni volte al contrasto del COVID-19.

Generale di Brigata Pietro Addis
Generale di Brigata Pietro Addis Comandante COMFOSE

Il Generale di Brigata Pietro Addis ha, durante il suo intervento di saluto, evidenziato l’altissimo livello di specializzazione raggiunto dal personale del reparto, testimoniato anche dai molteplici riconoscimenti collettivi ed individuali conseguiti in ambito nazionale ed internazionale.

Colonnello Fulvio Menegazzo - Comandante 4° Rgt Alpini Paracadutisti "Ranger"
Colonnello Fulvio Menegazzo – Comandante 4° Rgt Alpini Paracadutisti “Ranger”

Il subentrante, Colonnello Fulvio Menegazzo è nato a Legnano l’11 maggio del 1975 ed ha frequentato il 177° corso dell’Accademia Militare di Modena. La sua prima assegnazione come ufficiale degli Alpini è stata al Battaglione “Susa” del 3° Reggimento Alpini, per poi essere impiegato, in luce del suo alto profilo professionale, quale comandante di plotone allievi presso l’Accademia Militare.

Successivamente, a seguito del comando presso la 6^ compagnia Alpini del  Battaglione “Tolmezzo”, l’iter professionale lo ha portato a ricoprire molteplici incarichi di elevato profilo in ambito nazionale ed estero. Nel periodo antecedente all’attuale ha prestato servizio presso l’Ufficio del Sottocapo di Stato Maggiore dell’Esercito.

Fonte, testo e immagini: Stato Maggiore Esercito – 4° Rgt Alpini Paracadutisti “Ranger”