LEONARDO: ACCORDO DI OFFSET DA 90 MILIONI DI EURO CON IL MINISTERO DELLA DIFESA DELLA POLONIA PER GLI ELICOTTERI AW101

EH_101 MARINA MILITARE

LEONARDO: ACCORDO DI OFFSET DA 90 MILIONI DI EURO CON  IL MINISTERO DELLA DIFESA DELLA POLONIA PER GLI ELICOTTERI AW101   

 

Firmato attraverso Leonardo MW Ltd, l’Accordo prevede il trasferimento in Polonia di capacità industriali nel campo della manutenzione, in previsione del contratto per la fornitura al Paese di elicotteri militari AW101 

 Il Programma di Offset soddisfa appieno i rigorosi requisiti del Ministero della Difesa della Polonia, confermando l’impegno di Leonardo verso una solida e duratura collaborazione con le Forze Armate polacche e l’industria nazionale 

 

Varsavia, 8 aprile 2019 – Leonardo, con un’importante presenza industriale in Polonia attraverso lo stabilimento elicotteristico di PZL-Świdnik, ha annunciato oggi la firma, attraverso Leonardo MW Ltd, di un Accordo di Offset con il Ministero della Difesa polacco del valore di circa  90 milioni di Euro (circa 400 milioni di Złoty). La firma dell’Accordo anticipa il contratto per la fornitura alla Polonia di elicotteri militari AW101. 

 L’Accordo di Offset garantisce al Ministero della Difesa della Polonia il trasferimento di importanti capacità industriali nel campo della manutenzione per i suoi futuri elicotteri AW101 e per gli specifici equipaggiamenti di missione. Tali capacità saranno concentrate presso Military Aviation Works No.1 a Łódź, parte del gruppo polacco della difesa PGZ. Inoltre, anche l’Università di Gdańsk sarà tra i beneficiari dell’Accordo di Offset.

 La dimensione del programma di offset risponde pienamente ai rigorosi requisiti del Ministero della Difesa della Polonia. Attraverso il trasferimento delle necessarie capacità nel campo della manutenzione di moderno equipaggiamento militare e con lo sviluppo e il sostegno delle indispensabili competenze nel Paese, Leonardo conferma il suo impegno verso una solida e duratura collaborazione con le Forze Armate polacche e l’industria nazionale.  

 

Fonte, testo e immagini: LEONARDO – Ufficio Stampa