EURAC 2015 – EUROPEAN AIR CHIEF CONFERENCE

EURAC_2015

Cari Lettori,

Dal 6 al 9 maggio 2015, si è svolta a Milano l’edizione 2015 dello  European Air Chief Conference (EURAC) 2015. Dal titolo Air and space power – a european sustainable cooperation: the key for an effective sharing.

Per Airholic.it era presente al media day organizzato giovedì 7 maggio l’amico Giuseppe Formenti.

Ecco i sui riscontri:

“Dal 6 al 9 Maggio scorsi, l’AMI ha ospitato l’European Air Chief Conference, meeting informale al quale prendono parte i 27 Capi delle Forze Aeree europee.
Tra i vari eventi della Conferenza, è stata organizzata, sulla base di Cameri, una presentazione dei principali progetti aeronautici dell’industria Italiana.

Erano presenti in mostra statica l’EF2000 con un velivolo del 4° Stormo e un C27J della 46a Brigata Aerea, per Agusta Westland l’HH139 del 15° Stormo, un AW149 e il primo HH101A “Caesar” ormai prossimo all’entrata in linea col 15° Stormo nel ruolo CSAR. Alenia Aermacchi ha presentato l’M346 con un esemplare AMI e il mockup dell’addestratore    M- 345 HET, in livrea Frecce Tricolori, assieme al turbofan WilliamsFJ44 che motorizzerà questa macchina.

Affiancato ad un P180 Avanti il simulacro del “gemello” senza pilota, il drone P1HH “Hammerhead” della Piaggio Aerospace. Infine l’Aeronautica Militare ha presentato il concept T344 V.E.S.P.A. , acronimo di Very Efficient Smart Power Aircraft, destinato allo screening iniziale delle scuole di volo, progetto chiaramente ispirato al Caproni C22J di antica memoria ma con avionica e motorizzazione allo stato dell’arte.

DSC_3746DSC_3760

DSC_3796DSC_3786

Grazie Giuseppe ottimo lavoro come sempre!

Per il resoconto fotografico completo: QUI

 

Testo e immagini: Giuseppe Formenti