Eventi 2013

NEL 2014 LE FORZE AEREE SVIZZERE SI ESERCITERANNO A BUOCHS

Posted On novembre 15, 2013 at 8:52 pm by / No Comments

 

Cari Lettori,

Il prossimo anno l’aerodromo di Buochs riprenderà vita!

Infatti, nell’ambito dei Corsi di Ripetizione che coinvolgeranno la Base Aerea di Meiringen, le Forze Aeree dislocheranno, dal 13 al 15 maggio 2014, otto aerei da combattimento (quattro F/A-18 Hornet e quattro F-5 Tiger), sulla Base Aerea di Bouchs.

Tale esercitazione sarà denominata REVITA 2014.

Di seguito il comunicato ufficiale:

Le Forze aeree svizzere pianificano di svolgere dal 13 al 15 maggio 2014 un esercizio di dislocazione presso l’aerodromo di Buochs. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli, l’esercizio – denominato REVITA 2014 – potrà essere posticipato di un giorno. Il Consiglio di Stato del Canton Nidvaldo ha dato la sua approvazione.

Nel quadro del corso di ripetizione 2014 del comando d’aerodromo 13 (Meiringen), le Forze aeree svizzere prevedono di svolgere dal 13 al 15 maggio 2014 un esercizio di dislocazione con otto aerei da combattimento (quattro F/A-18 Hornet e quattro F-5 Tiger) presso la «Sleeping Base» di Buochs.

Si tratterà di un esercizio singolo: non esiste infatti alcuna intenzione di riattivare l’aerodromo di Buochs per impieghi militari o di utilizzarlo in futuro su base regolare per esercizi. Gli obiettivi di questo esercizio sono: dislocazione di elementi di truppa, risoluzione di problematiche legate alla logistica, servizio di volo/manutenzione presso un’ubicazione inusuale nonché aspetti relativi alla protezione e alla sicurezza.

Le Forze aeree si impegneranno a ridurre al minimo l’inquinamento fonico e a considerare i fattori ambientali.

Martedì 13 maggio sarà la giornata d’arrivo dei velivoli: sono previsti otto movimenti aerei (atterraggi). Mercoledì 14 maggio sono previsti, in quattro ondate, 32 decolli e 32 atterraggi (64 movimenti aerei). Giovedì 15 maggio i velivoli rientreranno a Meiringen: sono quindi previsti otto movimenti aerei (decolli). Tutti i voli avverranno tra le 8 e le 12 nonché tra le 13.30 e le 18. Non sono previsti voli a bassa quota sopra zone abitate.

Il Consiglio di Stato del Canton Nidvaldo ha preso conoscenza in senso favorevole dell’esercizio previsto.

 

Fonte e testo: Schweizer Luftwaffe

Testo: Stefano